L'atteso aggiornamento di Windows 8 è arrivato, riportando agli utenti il pulsante Start e arricchendo il sistema di nuove funzioni.

Windows 8.1 è arrivato: come aveva promesso, Microsoft ha rilasciato l'atteso aggiornamento dell'ultima versione del proprio sistema operativo.

Con questo rilascio - scaricabile gratuitamente dal riprogettato Windows Store per tutti coloro che già adoperano Windows 8 - Windows si arricchisce di diverse funzionalità e migliora diversi aspetti che avevano lasciato perplessi nella prima incarnazione.

Per esempio, ora il multitasking è molto più efficiente (tra l'altro permette di avere fino a quattro finestre affiancate sullo schermo) e la funzione di ricerca è più completa: Smart Search s'integra con la schermata Start e reperisce anche informazioni da Internet tramite Bing. presentandole tramite una nuova interfaccia.

Lasciar cadere uno smartphone o un tablet da 500 euro o oltre è uno di quegli avvenimenti che possono far saltare un battito a chi sia così malaccorto da incorrervi.

Non è raro, infatti, che il pur robusto vetro di protezione possa andare in pezzi, facendo apparire sullo schermo un'intricata ragnatela di crepe.

Finora le strade da scegliere erano due: o lo si tiene così com’è oppure lo si porta in un centro autorizzato dove NON viene riparato, ma, in genere, ve lo sostituiscono con uno rigenerato ad un costo non indifferente.

C’è una terza ipotesi: Ci contattate! Esistono centri di riparazione specializzati, non collegati alla rete ufficiale del produttore, che offrono riparazioni di qualità a prezzi molto vantaggiosi! Dopo attenta valutazione e selezione abbiamo siglato un accordo  con  un’azienda specializzata nel settore,  e da oggi possiamo offrire la riparazione del vostro Smartphone ad un prezzo sicuramente abbordabile con un livello di qualità pari all’originale.

E NON SOLO!

Il servizio si estende anche alla sostituzione della batteria ed altre componentistiche che si possono danneggiare.

Inoltre le riparazioni non si limitano ai soli iPhone, ma riusciamo a riparare anche iPad e Smartphone di altri brand come ad esempio Samsung!

Le impostazioni relative alla privacy stanno per cambiare di nuovo e tenere privati i contenuti sarà più difficile. Ecco come fare.

Nel corso delle prossime settimane, Facebook eliminerà completamente un'opzione amata da chi vuole essere presente sul social network ma senza rendersi troppo visibile.

Non sarà infatti più possibile nascondere il proprio profilo alle ricerche effettuate tramite nome e cognome.

In realtà, tale possibilità era già stata tolta a livello globale circa un anno fa per coloro che non ne facevano uso (ossia la maggioranza degli utenti, che si lasciano trovare); ora sparirà anche per quei pochi che la adoperavano.

Stando a Facebook, la scelta di far sparire questa opzione è dovuta al fatto che essa creava un falso senso di sicurezza: chi ne approfittava credeva di essersi reso invisibile, ma in realtà esistono molti altri modi per essere individuati, da Graph Search in poi.

Informativa Privacy

Consulenza Informatica Srl Via Giorgione, 20 - 35020 Albignasego (PD) - Italy Tel. +39 049 8962252 // Fax +39 049 8968103 // P.Iva 03247240280.

Questo sito utilizza i cookies, puoi accettare i nostri cookies cliccando il bottone "Accetta informativa"