Sono ancora numerosi i messaggi di posta elettronica con avvisi di rimborsi, fatture oppure bollette da pagare.

cryptolockernewsdue

Nel messaggio in questione, il destinatario viene invitato, per ricevere maggiori informazioni al riguardo, ad aprire un allegato. Attualmente il file allegato ha una estensione .cab/.zip/.scr ed una volta aperto esegue nel pc un virus quasi impossibile da bloccare con la successiva perdita dei dati custoditi.

L'attacco dei criminali informatici è del tipo ransomware con CryptoLocker o simili, ovvero malware con cui i malintenzionati infettano il computer, criptano i dati della vittima e richiedono un pagamento per la decrittazione.

L' infezione non si limita al computer nel quale è stata aperta la mail, bensì si propaga in tutta la rete criptando tutti i file nelle cartelle condivise (server, pc, nas etc ... ).

La richiesta di pagamento per sbloccare il computer, è in Bitcoin, la moneta virtuale non tracciabile, ma - è bene evidenziare - che il pagamento non da la certezza che i dati siano resi fruibili ed il consiglio è di non cedere al ricatto.

Invitiamo pertanto, a non aprire assolutamente gli allegati delle e-mail sospette e a cestinare immediatamente il loro contenuto prima che possa essere infettato l'intero sistema.

Informativa Privacy

Consulenza Informatica Srl Via Giorgione, 20 - 35020 Albignasego (PD) - Italy Tel. +39 049 8962252 // Fax +39 049 8968103 // P.Iva 03247240280.

Questo sito utilizza i cookies, puoi accettare i nostri cookies cliccando il bottone "Accetta informativa"