Con la seguente news vogliamo comunicarvi alcune impressioni su Windows 10 riscontrate da noi. Dal 29 luglio 2015 è stato reso disponibile dalla Microsoft l' aggiornamento per tutti coloro che hanno windows 7 o 8.1.

windows10

L' aggiornamento è gratuito e funzionale, ma da test effettuati riteniamo sia opportuno posticipare il più possibile l' upgrade per i motivi che vi verremo a elencare. Per tutti i computer in cui è installato software gestionale o software particolari e personalizzati possono nascere delle incompatibilità tra il sistema operativo e il programma in questione, inoltre si potrebbero riscontrare problemi di compatibilità con le vostre stampanti, fotocopiatori fax etc ... . Microsoft segnala che successivamente all' upgrade file, impostazioni e programmi installati non subiscono variazioni. Nella realtà dei fatti può accadere che si perdano connessioni a periferiche e programmi che prima funzionavano correttamente smettano di funzionare.

Un altro problema da non sottovalutare riguarda la gestione dei driver progettati per Windows 10. Alcuni utenti ci hanno segnalato difficoltà nell'ottenere il corretto funzionamento della connettività Bluetooth e WiFi e non tutte le aziende produttrici di hardware hanno ultimato i driver per il sistema operativo. Problemi estesi anche ai chip audio e ai touchpad dei dispositivi portatili.

Inoltre non è tecnicamente un problema, ma una precisa scelta di Microsoft, quella relativa all'impossibilità di disattivare gli aggiornamenti automatici con Windows 10 Home (mentre nella versione Windows 10 Pro gli aggiornamenti possono essere differiti ad un momento successivo. Di tale scelta alcuni utenti non sono stati entusiasti alla luce dei problemi che possono insorgere dopo l'installazione di un aggiornamento che manifesta alcuni problemi (si ricorda che l'azienda ha rilasciato un apposito tool che può essere usato per evitare la reinstallazione di determinati aggiornamenti).

Fortunatamente Microsoft ha reso il tornare alla versione precedente di Windows una questione di pochi clic, che vi illustriamo con la seguente procedura:

- Aprite il menu Start e selezionate “Impostazioni”
- Dal pannello selezionate la voce “Aggiornamenti e sicurezza”
- Nella finestra successiva passate alla scheda “Ripristino”
- Qui troverete un pulsante che vi permetterà di avviare la procedura per tornare a Windows 7 o Windows 8.1

Il tutto impiegherà qualche minuto dopodiché potrete tornare ad usare il PC. Alcune app e dati potrebbero andare persi e dovrete inoltre ricordarvi la vostre vecchie credenziali, dato che quelle di Windows 10 andranno perse.

Lodevole l' iniziativa di Microsoft di fornire  gratuitamente l' upgrade a windows 10, ma ancora prematura l' installazione.

Informativa Privacy

Consulenza Informatica Srl Via Giorgione, 20 - 35020 Albignasego (PD) - Italy Tel. +39 049 8962252 // Fax +39 049 8968103 // P.Iva 03247240280.

Questo sito utilizza i cookies, puoi accettare i nostri cookies cliccando il bottone "Accetta informativa"